Alessia Foglia
Image default
Fashion

I trend per il prossimo inverno: potevamo ignorare le scarpe?

shoes_carrie-bradshaw-shoes-sarah-jessica-parker-manolo-blahnik-sjp-collection

Ieri era una di quelle sere di inizio autunno in cui la nebbiolina fuori e le castagne sul fuoco portavano naturalmente a dedicarsi al divano e a sfogliare riviste di moda. Quell’attività che io, per darmi un tono, con il resto del mondo amo definire “rassegna stampa” ma che in realtà ha più a che fare con il piacere personale che non con un dovere lavorativo. Ma vuoi mettere la scena?

Comunque, è stato esattamente alla terza rivista (ho effetti ho perso il polso della situazione e ho un accumulo di qualche settimana), che ho realizzato una grave mancanza in questa rubrica: parlando di moda e tendenze per l’inverno, ho totalmente tralasciato il tema “scarpe”. Onestamente non so come sia potuto accadere e faccio ammenda.

Per una che il top dello stress del cambio di stagione lo raggiunge nella gestione di quei due o tre (mila) paia di scarpe è davvero una svista inaccettabile ma corriamo subito ai ripari. Prima però una doverosa premessa: di scarpe non se ne hanno mai abbastanza e i sensi di colpa non vanno più di moda da un sacco di tempo. Regolatevi di conseguenza.

l

Partiamo dagli “ankle boots” con tacco alto (meglio conosciuti come tronchetti), uno dei modelli più amati tra le calzature invernali per la loro versatilità. Potete indossarli infatti con gonne classiche o a metà polpaccio (solo se siete alte), tailleur da ufficio o abito vintage per un look da giorno oppure decidere di abbinarli a minidress, jeans skinny o pantaloni alla caviglia per un effetto più grintoso. Se volete facilitarvi la vita sceglieteli neri come il modello in pelle con cinturino alla caviglia e punta sfilata Alesya by Scarpe&Scarpe oppure il tronchetto di Cinti arricchito da cerniere che abbina pelle e suède.

Rimanendo in tema di tacchi, i sandali estivi vi accompagneranno anche durante la stagione invernale. Abbracciate il trend solo se non siete freddolose: vietatissimo infatti indossarli con i collant, le gambe devono restare nude! Una buona idea è quella di limitare il loro utilizzo alla sera in locali chiusi: in questo caso, bellissimo il sandalo color carne e tacco largo tempestato di pietre proposto da ASOS. Se amate le dècolletèe scegliete a punta e con il tacco dritto e sottile meglio se in tinta con la scarpa. Se volete osare, optate per un tacco a contrasto come per le proposte animalier di Twin-set e bata.

london-streetstyle-spring-2014_2

Ma quest’anno la bella notizia è che la moda corre in nostro aiuto con le tante proposte di stringate dal mood british con tanto di buchini e frange. La versione più modaiola le vuole con le suole alte a carrarmato: indossatele con un look maschile o a contrasto con gonne e abiti femminili per il look college. Valida alternativa restano le ballerine, da scegliere rigorosamente a punta sono perfette con qualsiasi look.

slip-ons-sneakers-street-style-3

Se il vostro mood è sportivo e un po’ grunge registrate il ritorno degli anfibi e delle storiche slip-on (siamo in pieni anni’ 90!) da scegliere con stampe elaborate e in materiali preziosi come nelle proposte di Vans e Ash. Il look giusto in questo caso prevede un tocco rock come un paio di leggings o una gonna in pelle, magari plissettata.

Alessia

logo-italiapost-2014

Related posts

Leave a Comment