Alessia Foglia
Camicia di lino: style tips su come indossarla ed interpretarla

Camicia di lino: style tips su come indossarla ed interpretarla

Camicia di lino: style tips su come indossarla ed interpretarla. Nella preparazione della mia valigia per le vacanze c’è un capo che assolutamente non può mancare: la camicia di lino.

Inizialmente non l’avevo presa in grande considerazione, ma poi mi sono accorto di quanto sia stata determinante in così tante situazioni da renderla un capo must have del mio guardaroba.

Il lino e’ in assoluto il miglior tessuto estivo da indossare grazie al peso molto leggero e alla capacità di lasciar respirare la pelle.

Tuttavia, proprio a causa della sua leggerezza e struttura, il lino forma diverse pieghe già al primo indosso e si stroppiccia molto facilmente. Detti popolari tramandano ancora oggi il pensiero comune che “il lino si stropiccia nel momento stesso in cui lo si guarda”.

Questa caratteristica potrebbe essere considerata un difetto ma in realtà un lino stropicciato è sinonimo di stile e di una eleganza vissuta.

Camicia di lino: style tips su come indossarla ed interpretarla

La camicia di lino può essere indossata dovunque: dall’ufficio al ristorante, dalla spiaggia (adoro!) alle occasioni serali. Nei negozi troverete in genere due versioni delle camicie di lino a maniche lunghe: quelle dal taglio classico e quelle dal taglio più casual.

Il taglio classico è simile a qualsiasi altra camicia dello stesso tipo: perfetta nelle occasioni più formali e professionali, da preferire in tinta unita o nei colori pastello per un mood decisamente business.

La camicia in lino casual ha di norma un colletto non strutturato da portare aperto: in questo caso giocatela con o senza giacca nei colori più vivaci o nelle infinite versioni a righe.

Camicia di lino: perfetta dal look più formale al look più rilassato

Per un mood più rilassato diventa obbligatorio arrotolare le maniche e abbinarla ad un pantalone morbido. Il look ideale per le sere d’estate? Una camicia di lino bianca con un pantalone color sabbia, sempre in lino o di un cotone leggero e un paio di espadrillas (se amate queste scarpe ne abbiamo parlato QUI).

Per un look infomale da giorno saranno perfetti invece degli shorts di cotone o di jeans e un paio di mocassini. Il suo indosso? Dentro ai pantaloni con una bella cintura color corda o anche fuori, avendo cura però nel rispettare lunghezze e proporzioni.

Nella scelta degli abbinamenti, evitate solamente di vestirvi dello stesso colore per non creare un “effetto pigiama”.