Alessia Foglia
Image default
Bellezza e benessere

I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle

Il nostro corpo richiede delle cure continue per essere sempre al top e le unghie non fanno di certo eccezione, essendo uno dei nostri biglietti da visita nella vita di tutti i giorni.

Le unghie sono lo specchio della nostra salute e, proprio per questo motivo, bisogna fare molta attenzione se si notano improvvisamente delle anomalie nella loro struttura o nel colore. In questo articolo vedremo quindi quali sono i 3 problemi più comuni che colpiscono le unghie e da cosa sono causati.

Unghie che si spezzano

Il primo problema che spesso coinvolge le nostre unghie è la fragilità. In questi casi le lamine arrivano a spezzarsi o ad ammorbidirsi quando le bagniamo. Questa debolezza dipende spesso da una carenza vitaminica e di altre sostanze fondamentali per le unghie, come la vitamina B6, la vitamina A e la vitamina A, insieme al selenio, allo zinco, al ferro e al rame. Anche l’azione dei detergenti chimici normalmente utilizzati per le pulizie può causare sfaldamento o rottura delle unghie.

Unghie con macchie e striature

Quando le unghie presentano alterazioni evidenti, come striature o macchie giallognole, vuol dire che sta accadendo qualcosa: questi sintomi potrebbero infatti testimoniare la presenza di una patologia come l’onicomicosi, che richiede un intervento tempestivo per poter essere curata in maniera efficace. Altre cause che portano a questi segnali potrebbero essere problemi che riguardano i polmoni, oppure le sinusiti.

Unghie a cucchiaio

Quando la struttura delle unghie cede al centro, causando un vero e proprio incavo, si parla di coilonichia o “unghia a cucchiaio”. Nella maggior parte dei casi, un problema di questo tipo è causato da una forte carenza di ferro. Anche alcune disfunzioni della tiroide possono provocare questo sintomo, ma anche un semplice trauma a livello locale. Per questo motivo è sempre consigliabile chiedere il consulto del proprio medico per avere la certezza della causa.

Come proteggere le nostre unghie?

La prima cosa da fare è curarle e tenerle corte, per evitare che si rompano a causa della lunghezza eccessiva. Anche l’applicazione regolare di un olio specifico per le cuticole diventa fondamentale per proteggere la struttura delle unghie ed evitare che possano sfaldarsi.

Chiaramente, in caso di problemi come quelli di cui abbiamo parlato sopra, bisogna intervenire anche sulla dieta: in queste situazioni infatti è necessario rimediare alla carenza di vitamine e minerali preziosi per le unghie, mangiando il più possibile quegli alimenti che ne sono ricchi.

Un altro consiglio utile in questi casi è prendersi una pausa dallo smalto, che può peggiorare queste condizioni se usato in modo continuativo e senza una base.

Le unghie richiedono sempre una grande attenzione da parte nostra. Non solo per una questione estetica, ma perché possono manifestare problemi che riguardano anche tutto l’organismo.

I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle 1 I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle 5 I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle 6 I 3 problemi più diffusi che colpiscono le unghie e come rafforzarle 7

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.