Alessia Foglia
Image default
Editor's Pick

È successo anche a te di cadere nella trappola del DEVO?

Rieccomi qui. È qualche settimana che non ti scrivo e voglio subito spiegarti il perché: ho avuto necessità di prendermi del tempo.

È successo anche a te di cadere nella trappola del DEVO? 1

A volte le cose semplici sono le più difficili, vero?

Prenderci del tempo per noi stesse è un lusso che a volte ci neghiamo. Siamo portate a pensare che il nostro valore si misuri unicamente in ciò che concretamente facciamo e in quanto siamo produttive.

Per molto tempo è stato così anche per me e, in qualche modo, quello che facevo diventava la rappresentazione di ciò che ero.

Lavoravo molto? Era la dimostrazione che la mia attività stava andando alla grande e che ero una donna affermata. Il solo fatto di essere molto impegnata mi faceva sentire importante e mi dava sicurezza.

C’era solo un problema: senza rendermene conto sono caduta nella trappola del DEVO. Me ne sono accorta da come parlavo, ma soprattutto da come mi sentivo

Le mie giornate iniziavano con una lista infinita di “devo fare” e le mie energie erano sempre più basse.

DEVO. DEVO. DEVO. DEVO. DEVO. DEVO.DEVO

dovere1

/do·vé·re/

verbo transitivo

  1. avere l’obbligo di fare qualcosa, essere tenuti a fare qualcosa per una legge o norma morale o a causa di circostanze inderogabili.

Così ho realizzati che non desideravo avere l’obbligo né volevo essere tenuta a fare qualcosa, ma avevo la necessità di ritrovare il piacere e la gioia di farla.

Così mi data il permesso di fermarmi. Mi sono presa del tempo. Ho voluto capire, ascoltare, ascoltarmi.

C’è l’idea diffusa che stare fermi significhi perdere tempo. Ti svelo un segreto: è una credenza comune che non ha nessuna attinenza con ciò che accade in noi quando decidiamo di rientrare in contatto con i nostri veri desideri.

Ed è stato proprio in questo periodo di tempo che ho capito che la parola “DEVO” andava sostituita con un’altra che ci apre ad infinite possibilità. VOGLIO

volere1

/vo·lé·re/

transitivo

  1. Porsi come obiettivo il raggiungimento di una meta, il conseguimento di qualcosa o il compimento di un’azione
  2. Essere desideroso di fare qualcosa, averne voglia

Suona molto meglio, non trovi?

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.