Alessia Foglia
Il primo appuntamento...coi suoi genitori! 4

Il primo appuntamento…coi suoi genitori!

tumblr_m1dc3wuXgd1ro5y75o1_400

Il suo cuore l’avete conquistato, ma dentro di voi sapete che la parte più difficile deve ancora venire: dovete conquistare anche quello dei suoi genitori! Forse ancora più del primo appuntamento con lui, ogni donna infatti è cosciente che il primo appuntamento con i suoi genitori decreterà o meno il successo della relazione.

La questione è spinosa perché fare una brutta impressione su mamma e papà potrebbe (usiamo il condizionale per dare una chance alla sua emancipazione) pesare negativamente sul rapporto con il vostro principe mentre conquistare il loro cuore vi eleverà a donna della sua vita. Se vi può aiutare, ricordate che questa situazione non è difficile solo per voi ma anche per i vostri futuri suoceri che, in linea di massima, vivranno la stessa ansia da prestazione nei vostri confronti.

36f36769a5c1a2ef2e7d680b706a39b15eadf0ff

Come sempre vale la regola che essere sé stessi è la decisione migliore che possiate prendere: l’alternativa è quella di continuare a fingere per tutta la vita. Alla lunga potrebbe rivelarsi un po’ faticoso.

In questo senso, il suggerimento vincente potrebbe essere quello di affrontare l’evento come fosse un colloquio di lavoro: dovrete accendere i riflettori sulle vostre qualità, avere un approccio aperto e disinvolto ma senza trascurare il vostro look perché sarà un elemento determinante.

Prima di pensare a cosa indossare, cercate di capire quando si svolgerà l’incontro, se ci saranno altre persone, se la location è formale oppure se vi aspetta un agriturismo e regolatevi di conseguenza: può sembrare banale, ma vi assicuro che ritrovarsi tra conigli e galline con un tacco 12 non vi aiuterà.

Evitate accuratamente tutto ciò che è “too much”: abiti pretenziosi, scollature, tacchi vertiginosi, minigonne, pantaloni stretch e a vita bassa: magari i suoi genitori sono dei tipi moderni e di aperte vedute, ma è sempre meglio verificarlo di persona e prendere di conseguenza le misure.

1

Il capo più facile da indossare è sicuramente un abito: se sarete in grado di scegliere la linea giusta metterà in risalto la figura in modo semplice e raffinato. Se siete longilinee scegliete un tubino, se avete i fianchi importanti optate per il mood anni ’50 mentre una linea a trapezio con lunghezza al ginocchio mimetizzerà un fisico a mela. Preferite colori morbidi e caldi, piccole fantasie e drappeggi asimmetrici se la zona del ventre non è il vostro forte: snelliranno molto la figura!

Se invece prediligete i pantaloni, sceglieteli morbidi e a gamba larga e abbinateli ad una camicetta dalle tinte soft e con dettagli femminili come un fiocco legato introno al collo o delle ruches sul decolletè. Se avete il seno abbondante preferite un semplice scollo a V non profondo.

Le scarpe e la borsa faranno la differenza: ricordate che questi accessori vanno scelti di qualità e non devono apparire né vecchi né rovinati. Optate per una decolleté dal tacco medio, una stringata maschile o una ballerina mentre la borsa dovrà essere di media grandezza e non troppo vistosa.

2

Piccole cose che fanno la differenza: presentatevi con un dono. Sarà sufficiente qualcosa di semplice come un mazzo di fiori, un libro, una bottiglia di vino o dei cioccolatini e si innamoreranno di voi all’istante.

Alessia