Alessia Foglia
La moda su Italiapost: welcome to the jungle!

La moda su Italiapost: welcome to the jungle!

246771_980 1401110235_hg_temp2_m_full_l animalier

Raramente ci sono mezze misure: o lo si ama, o lo si odia. Solitamente infatti le donne si dividono equamente tra sostenitrici e detrattrici di questa stampa alla quale possiamo attribuire un’unica colpa: quella di avere una forte personalità.

Il primo designer ad innamorarsi dell’animalier fu Christian Dior che nel 1947, ispirato dalla sua musa Mitzah Bricard, realizzò per la sua collezione abiti di chiffon leopardato.

Da quel momento in poi fu un crescendo di modi e tendenze che non risparmiò nessuno dei grandi stilisti degli anni ’80: da Valentino che nell’87 si lasciò conquistare da questa stampa tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Re della giungla della moda” a Gianni Versace, che ebbe l’ardire di proporre l’animalier su camicie di seta maschili.

Se per alcuni fu una passione passeggera, altri l’hanno fatta diventare un’identità stilistica che li accompagna ancora oggi: come Roberto Cavalli, da sempre amante del “wild-touch”, e Anna Molinari che ne ha fatto uno stile di vita tanto da estendere l’animalier anche ai complementi d’arredo.

Comunque sia, che ci piaccia o meno, il prossimo inverno dovremo tornare a fare i conti con stampe maculate, zebrate e pelle di serpente che renderanno un volta per tutte concreto il concetto di “giungla d’asfalto”.

Se non avete paura di osare e amate il black&white scegliete lo zebrato: proposto in total look sulle passerelle di Trussardi, lo ritroviamo sul cappotto di Desigual e sul pull di Marciano, perfetto con uno skinny nero e un paio di platform per un look che strizza l’occhio agni anni ’90. Se non volete esagerare, scegliete il secchiello di Blugirl con le frange o l’orologio in silicone e Swarovsky della linea “So funny” di Stroili. Tips: per non renderlo volgare, evitate di abbinare a questa stampa gioielli dorati e importanti ma restate minimal.

Il maculato è forse la più versatile tra le stampe animalier: funziona bene abbinato al bianco, al beige e al jeans per un look da giorno o al nero per la sera. Anche qui la tendenza è all-over, ma se non avete uno spirito felino scegliete un solo capo che dia carattere al vostro look: il cappottino in ecopelliccia di twin set sarà delizioso abbinato ad un paio di loafers e un jeans boyfriend. Oppure la borsa di Coccinelle o le sneakers animalier di Adidas Originals staranno benissimo con un look da uomo.

Alessia

logo-italiapost-2014