Alessia Foglia
Image default
Editor's Pick

Tute eleganti: essere chic anche a casa, istruzioni per l’uso

Sono freddolosa, non amo la pioggia perché mi fa arricciare i capelli, odio uscire con strati di abiti addosso.

Nulla di personale contro la stagione invernale, è solo che la trovo un po’ scomoda da affrontare. Qualsiasi attività si decida di svolgere richiede infatti una certa dose di preparazione e attitudine al sacrificio.

Sciare ad esempio è meraviglioso! I paesaggi di montagna imbiancati, l’aria fresca, il cielo terso, il senso di libertà…..la sveglia alle quattro, fare tre ore di viaggio, caricarsi gli sci in spalla, spintonarsi per riuscire a salire sulla funivia con i piedi che già non li senti più e sono solo le otto di mattina.

La mia idea di inverno si avvicina di più a pigre giornate casalinghe, giochi di società, the aromatici, crepes al cioccolato e candele profumate. Quando fuori fa freddo, per me non c’è nulla di più piacevole che passare la domenica pomeriggio accoccolata sul divano a guardare un film dopo l’altro.

Tute eleganti: essere chic anche a casa, istruzioni per l’uso

Non vorrei cadere in immagini apocalittiche, ma solitamente la gestione del look da casa crea qualche problema.

Se è vero che il nostro compagno ci ama e ci accetta per come siamo, converrete con me che trascinarci per casa con pigiamoni sformati, vecchi maglioni e capelli arruffati non rappresenta esattamente l’idea che vorremmo dare di noi.

Per qualche motivo tutta l’attenzione che mettiamo nel prepararci per uscire crolla miseramente nel momento in cui decidiamo di stare in casa.

Penso che in realtà sia spesso un fatto di pigrizia: se è vero che non è ci è richiesto un trucco e parrucco da vamp, è altrettanto vero che basta poco per sentirci in ordine e renderci piacevoli anche tra le mura domestiche. Ricordiamoci che una donna può essere incredibilmente sexy anche con un paio di leggings (in casa ve li concedo), una t-shirt e il viso acqua e sapone.

Tute eleganti, un viso curato e capelli profumati: et voilà!

Da qualche tempo gruppi come Intimissimi, Yamamay e Bisbigli oltre all’intimo offrono anche una serie di collezioni homewear belle ed economiche che non ammettono più scuse.

Per il vostro look da casa optate quindi per uno stile rilassato ma curato. Il consiglio infatti è quello di scegliere capi morbidi e in tessuti naturali ma soprattutto piacevoli al tatto: lui troverà irresistibile qualsiasi cosa che appaia voluttuosa a contatto con la pelle.

Andrà benissimo una tuta elegante (e super femminile), un bel pigiama o una sottoveste di raso sulla quale metterete un cardigan a punti grossi. Non sottovalutate i capi maschili: un pantalone stretch abbinato a una sua camicia che non usa più sarà un look particolarmente apprezzato.

 Se siete abbastanza fortunate da essere radiose anche senza trucco scegliete per un look acqua e sapone altrimenti una passata di blush e un filo di mascara faranno la differenza.

Non dimenticate la capigliatura: anche se legata in una coda di cavallo, una chioma fresca e profumata gli farà venire voglia di passarvi le mani tra i capelli.

Freddo e moda: istruzioni per l'uso 13

Freddo e moda: istruzioni per l'uso 14

Freddo e moda: istruzioni per l'uso 16

Tute eleganti: essere chic anche a casa, istruzioni per l'uso

Freddo e moda: istruzioni per l'uso 18

Tute eleganti: essere chic anche a casa, istruzioni per l'uso 1

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.