Alessia Foglia
Image default
Mamma 3.0

Alimentazione sana per bambini: il piacere della merenda

Abbiamo tutti dei ricordi bellissimi legati al momento della merenda. O sbaglio?

Un po’ perché sono legati a un orario particolare, intorno alle quattro di pomeriggio, che coincideva con il rientro a casa dopo la scuola e quindi era sinonimo di svago e relax, orario in cui – quando io ero piccola – trasmettevano i cartoni animati sull’unica rete televisiva che aveva un programma dedicato ai bambini (niente a che vedere con i diecimila canali junior disponibili oggi con programmazione h24).

Spesso passavo il pomeriggio a casa delle nonne e li la merenda diventava ancora più speciale perché tutto mi era concesso: se penso a come mi arrabbio adesso con mia mamma quando “vizia” i bimbi in mia assenza… è proprio vero che come il karma tutto ci torna indietro.

Se penso alla mia infanzia e penso a quella dei Twins non solo mi sembra passato un secolo e con lui dodici rivoluzioni industriali/tecnologiche, ma mi sembra anche che il tempo scorra inesorabilmente più veloce, che le ore in una giornata non bastino mai e che i ritmi siano frenetici anche per i bambini: di corsa al nido o all’asilo prima che la mamma vada in ufficio, i salti mortali per chi li riesce ad andare a riprendere, l’incastro degli impegni tra feste di compleanno mini Judo, danza e corso di Inglese.

Alimentazione sana per bambini: il piacere della merenda

Indubbiamente i nostri figli hanno una marcia in più, sono nativi digitali e multitasking fin dalla tenera età, ma noi genitori non dobbiamo mai dimenticare che sono piccoli anche quando ci sorprendono con espressioni e comportamenti da mini-adulti.

Riscoprire e dare importanza ad alcuni momenti salienti della giornata non è solo un modo per dare una sana routine ai bambini, ma anche un’occasione per insegnarli indirettamente delle buone abitudini e, per dirla come gli americani, making memories ovvero vivere esperienze che verranno poi ricordate negli anni.

Un altro grande cambiamento rispetto alla mia infanzia (lo so che quando scrivo così sembro nata durante la Guerra dei Cent’anni, ma giuro che non sono poi così Matusalemme) è la grande attenzione che pediatri ed esperti pongono sul tema della sana alimentazione: 5 pasti al giorno, l’importanza di frutta e verdure e la limitazione di proteine e zuccheri in età prescolare.

Perciò se per me la merenda era una brioche confezionata con un succo di frutta (che la frutta l’aveva vista solo nell’aroma artificiale) oggi siamo tutti più attenti ed esigenti. La proposta di Mellin è come sempre la mia scelta quotidiana, che si tratti della frutta da bere (100% frutta senza zuccheri aggiunti) o delle merende a base di latte.

Alimentazione sana per bambini: le merende 100% frutta di Mellin

Ve le racconto brevemente affinché possiate provarle anche voi: i vostri bambini le adoreranno e voi sarete tranquille di aver fatto la scelta giusta per loro (giusta e pratica anche da portare nella borsa).

Le Merende 100% Frutta le trovate in piccole confezioni trasparenti con un bellissimo tappo colorato, si trovano di tantissimi gusti (io mi diverto a cercare quelli più originali tra un supermercato e l’altro) e sono ricche di vitamina C: mela, pera, frutta mista, fragola e banana, albicocca, kiwi e fragola, mango e arancia, mirtillo e ribes nero.

La confezione trasparente è stata appositamente scelta per far vedere alla mamma la qualità del contenuto, che rispecchia la semplicità e naturalità della ricetta a base unicamente di frutta controllata e selezionata. In questi giorni che i Twins sono a casa con l’influenza e hanno davvero scarso appetito, una delle poche cose che mangiano volentieri è proprio la merenda di frutta Mellin (fragola e banana uber alles).

Le merende a base di latte Ricette del Lattaio, sempre formato “sacchetto”, quindi pratiche da portare nella borsa, sono perfette per i bimbi più golosi perché uniscono alla genuinità dell’ingrediente principale, la bontà di un piccolo dessert.

Si tratta di una nuova linea, ancora un po’ difficile da trovare, ma che vale la pena provare. Frutti Rossi, Mela&Banana, con più del 50% di latte uniscono nutrienti del latte pastorizzato e della frutta, più Cacao&Pera e Vaniglia, con l’85% di latte rappresentano una fonte naturale di calcio.

Come richiesto per legge, entrambe le linee non hanno conservanti e coloranti. E voi le avete già provate? Non vedo l’ora di sapere i vostri pareri e sapere quali sono i gusti preferiti dai vostri bambini. #Mellin #sponsorizzatodamellin #mymellinblog #generazionipiusane

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.