Alessia Foglia
Image default
Mamma 3.0

Idee regalo San Valentino: come insegnare l’amore ai bambini

Per me ogni occasione è buona per festeggiare. Le ricorrenze mi piacciono un sacco: saranno stereotipate, saranno commerciali, saranno quello che volete voi… ma a me piacciono!

È un modo per scandire il tempo, l’alternarsi delle stagioni, altrimenti che piattume sarebbe? Da gennaio a dicembre, tutti i mesi uguali, prima freddo poi caldo, poi di nuovo freddo e così via… anche no, grazie.

E questo mio amore per le festività lo voglio trasmettere ai miei bambini: per loro voglio un mondo a colori fatto di ricorrenze da attendere con trepidazione e piccole cose che rendono felici come i biglietti di auguri fatti a mano, i calendari dell’Avvento, i palloncini il giorno del Compleanno, i costumi di Halloween.

Febbraio è il mese di San Valentino. Direte voi: che c’entra con i bambini? C’entra eccome! Innanzitutto perché i bambini sono figli dell’amore (di mamma e papà, di papà e papà, di mamma e mamma e così via) e l’amore va loro spiegato sotto tutte le innumerevoli forme e declinazioni: affetto, amicizia, riconoscenza, empatia, condivisione, passione.

Ecco magari sorvoliamo sulla passione e rimandiamo la spiegazione del concetto più in là.

Idee regalo San Valentino: come insegnare l’amore ai bambini

Spiegare ai bambini l’importanza di amarsi, essere amati e amare è un dovere e anche un privilegio che noi genitori abbiamo. Amare un compagno di classe significa sostenerlo quando è triste, amare gli animali significa avere a cuore i più indifesi.

E se per farlo, cogliamo il pretesto di una festa “comandata”… beh direi che non c’è proprio nulla di male.

Perciò, finito il pippone sentimentale, veniamo al lato pratico: cosa ho pensato per il San Valentino dei Twins?

Primissima cosa, una colazione speciale con il loro solito e adorato latte (adesso abbiamo una variazione sul tema, ovvero l’aggiunta di Nesquik per la Marty, mentre Matteo rimane un integralista) e il ciambellone allo Yogurt, facile e veloce, ricetta Bimby con piattini rossi a forma di cuore, tipo questi che trovate su Amazon. 

I piatti si possono anche usare per decorare una parete della casa e magari attaccarci dei Post-it con dei messaggi carini tipo “Mi piaci perché…”

Idee regalo San Valentino: un pensiero per tutti coloro che amiamo

Passiamo ai regalini da preparare per gli amichetti, per la mamma e il papà, per la maestra (all’asilo i bambini amano ancora le loro maestre) o per i nonni.

Navigando su Pinterest ho trovato tante idee carine e facilmente realizzabili, tipo i sacchettini di Lego con la scritta “Siamo fatti per essere amici” (fonte: TheResourcefulMama), oppure gli animaletti di cartoncino che “abbracciano” un cioccolatino, meglio se a forma di cuore come quelli Lindt (fonte: LiaGriffith.com).

Per decorare la casa, sto pensando di fare insieme a loro questa ghirlanda di pompom (fonte: Amanda Brown): anima in polistirolo, colla a caldo e pompom colorati in vendita qui su Amazon.

E per la merenda dopo la scuola, dei biscottini a forma di cuore, fatti di semplice frolla. Due opzioni per il ripieno: una tradizionale con doppio biscotto e farcitura di marmellata, una più americana con solo uno strato di biscotto a forma di cuore, forato, con al suo interno un piccolo pezzo di gelatina che una volta in forno si scioglierà e si risolidificherà una volta raffreddato.

E per la cena? Il papà ci porterà tutti e quattro al ristorante. Elementare Watson!  😉

Buon san Valentino a tutti. With Love,

Federica.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.