Alessia Foglia
Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini 3

Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini

Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini

La scorsa settimana abbiamo parlato dell’attrezzatura per organizzare un confortevole bagnetto (trovate l’articolo QUI) ma quali prodotti utilizzare per la detersione quotidiana dei nostri bimbi?

Mi ricordo che al corso preparto in Mangiagalli l’ostetrica ci disse che non era necessario utilizzare alcun prodotto se non acqua calda (38 gradi), un po’ di amido di riso o dell’olio di mandorle. Coooooooosa? Idea inconcepibile per la mamma3.0 abituata ad avere un assortimento di prodotti beauty da fare invidia all’Esselunga.

Scherzi a parte, tra i due eccessi ho deciso di optare per una saggia via di mezzo dettata anche dal fatto che sia al baby shower che alla nascita mi hanno regalato tantissimi prodotti per la detersione.

Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini

BABYGELLA. Sono i primi prodotti che abbiamo usato al Nido della San Pio X dove sono nati i twins. Dalla mamma al bebè, prodotti di ottima qualità, reperibili nelle farmacie o parafarmacie e nei negozi per l’infanzia. Ho provato i detergenti e le salviettine proprio durante i primi giorni di vita dei bimbi e devo dire che sono davvero buoni, ma il prodotto di cui non posso proprio fare a meno è l’olio spray.

Spruzzato su una garza sterile è l’unico in grado di pulire le pieghe del collo dove si deposita di tutto senza che ve ne accorgiate, dal latte prima alla pappa poi, una sorta di Area 51 invisibile all’occhio materno finché il pupo non compie un movimento improvviso con la testa – generalmente lo fa in pubblico – mostrando tutto il ben di Dio che un piccolo e tenero doppiomento è in grado di contenere.

L’olio idratante spray rimuove lo sporco e al tempo stesso idrata una zona molto soggetta ad arrossamenti e a funghi, dovuti proprio all’umidità che si crea tra le pieghe della pelle, per cui diventa fondamentale tenerla più asciutta possibile.

Baby-care: prodotti bagnetto neonato, quali scegliere

AMIDOMIO. La linea di Euphidra per la prima infanzia è completa di tutti i prodotti necessari: olio detergente, shampoo, crema idratante, pasta all’ossido di zinco per il culetto arrossato, pasta gengivale.

La peculiarita? Sono tutti a base di olio o di amido di riso. Si possono acquistare singolarmente o in comodi kit, molto ben confezionati, ideali anche come utile regalo. L’assortimento è ampio e in grado di soddisfare le esigenze dei bambini più grandi, accompagnandoli in ogni fase della loro crescita.

MUSTELA. Notissima marca da farmacia e parafarmacia, disponibile anche on line grazie al comodo e-commerce. Una gamma di prodotti che soddisfa non solo i bambini, ma anche le mamme. Oltre alle linee per uso quotidiano, Mustela propone anche soluzioni specifiche per pelli “problematiche”.

Prodotti bagnetto neonato: i più adatti alle pelli delicate

Come la linea Stelatopia che ho utilizzato per Matteo perché a tre mesi di vita ci ha fatto subito capire che ha una pelle molto delicata, con tendenza alla disidratazione, che merita quindi una cura differente rispetto a quella della sorella (cucciolino lui, è un maschietto e quindi geneticamente più debole). Grazie al detergente e a bagni meno frequenti abbiamo risolto la disidratazione cutanea  e continuiamo ad utilizzare questo prodotto per prevenire il problema.

Questi sono i prodotti che ho provato e mi sento di consigliare. Tuttavia, la scelta in commercio è davvero ampia e accontenta tutte le tasche, non sempre però i prodotti più blasonati e profumati si rivelano la scelta migliore, il primo criterio nell’acquisto deve essere la protezione del ph della pelle dei bimbi.

Nel dubbio fatevi consigliare dal vostro farmacista o dal pediatra

Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini 3Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini 1 Prodotti bagnetto neonato: come curare la pelle dei nostri bambini 2