Alessia Foglia
Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo        

Vacanze con bambini in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo        

Vacanze con bambini in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo

Finalmente la bella stagione è arrivata. Dopo un maggio piovoso, il caldo si fa sentire e le giornate si sono allungate invogliandoci a stare all’aperto anche nelle ore serali.

Oltre a programmare le vacanze è importante ritagliarsi del tempo per organizzare al meglio l’estate dei nostri piccini anche in città: mamma organizzata uguale bambini felici e famiglia rilassata.

Da maniaca della pianificazione e del time management quale sono (ma questa è un’altra storia e magari anche un prossimo articolo), ho pensato di condividere con voi la mia checklist per sopravvivere al caldo in città, prima della partenza.

Vacanze con bambini in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo

Indispensabili abiti leggeri rigorosamente in cotone e accessori di qualità.

Come sempre OVS ci regala – per tutti i giorni – collezioni pratiche e comode, coordinati maglietta e pantaloncino sia per lei che per lui, con prezzi decisamente interessanti.

Ho avuto modo di scoprire anche la collezione estiva Benetton e mi sono innamorata dei coordinati maglietta e pantaloncino in tinte pastello bianchi e azzurri per Matteo: belli e freschi, consigliatissimi.

Per le amenti dei prodotti di nicchia, consiglio un marchio spagnolo che si chiama Pelote de Laine: vestiti da sogno con tocco retrò, dalle forme romantiche e dai materiali di qualità, spesso impreziositi da dettagli crochet. Il tutto fatto a mano. Una chicca da non perdere davvero.

Pisamonas: scarpe di qualità per bambino

Sempre per rimanere in tema di qualità made in Spain, irrinunciabili e che “fanno subito estate” le mitiche Menorquinas.

Per chi non le conoscesse, le Menorquinas – o Minorchine in italiano – sono le tipiche calzature delle isole Baleari, più precisamente dell’isola di Minorca (da cui prendono il nome). Le mie prime Minorchine le ho acquistate durante una vacanza sull’isola con le mie compagne di università, taaaaaaanti anni fa.

Quando ho saputo che sul sito Pisamonas, che ha da poco aperto le vendite in Italia e propone anche scarpe di qualità per bambino, le avrei trovate per i Twins non me le sono fatte scappare e le ho ordinate subito. Ovviamente azzurre e rosa, nella versione sandali per bambina.

Perché le consiglio per l’estate? Perché sono fatte con cura e con materiali di prima qualità: realizzate in nappa o nabuk e foderate, permettono un’ideale traspirabilità nei mesi più caldi.

Per i più piccoli la chiusura è con velcro. Per i più grandi, sono delle vere miniature delle Minorchine degli adulti, con cinturino sul tallone. Mamme, tenetevi forte, su Pisamonas si trovano le Minorchine anche per noi…

Vacanze con bambini in città? La giusta protezione solare

Punto molto importante della checklist! Innanzitutto, protezione solare anche in città, fattore 50+ va benissimo. Io uso La Roche-Posay specifica per bambini in formato “tascabile”: una confezione piccola così siete sicure di usarla e terminarla entro l’estate.

Protezione anche dalle zanzare: in questo caso vi suggerisco di chiedere consiglio al vostro pediatra. Per i twins, che hanno quasi otto mesi, mi hanno consigliato dei granuli omeopatici da sciogliere nell’acqua che cambiano l’odore della pelle, tenendo così lontani i fastidiosi insetti.

Per i più grandi ci sono i cerotti, i braccialetti e tante altre alternative.  Importante anche il dopo puntura e, non ultima, la zanzariera per il passeggino e il lettino.

Vacanze con bambini in città? Focus sull’alimentazione

Parola d’ordine: idratazione. Anche qui, è bene parlarne con il proprio pediatra per avere tutte le dritte utili e indicazioni a seconda dell’età del bambino. Di base, valgono le stesse norme per noi adulti: non aspettare di bere quando si ha sete, ma mantenersi idratati durante tutto il giorno.

Da evitare, o imitare, le bevande dolci e zuccherate, meglio fare delle centrifughe o estratti casalinghi con frutta di stagione (per le più pigre, ormai li fanno anche nel bar sotto casa).

Cibi freschi, non bollenti, frutta, verdura e un po’ di fantasia, per invogliare i bambini a mangiare anche quando il caldo toglie l’appetito. Il gelato, perché no! Ma anche frullati e frappè per merenda.

Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo        Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo         4 Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo         2 Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo         1 Estate in città? Ecco la checklist per sopravvivere al caldo         3

MATTEO & MARTINA ARE WEARING

Minorchine per noeonati in pelle con velcro PISAMONAS

PH Sara Landolfo