Alessia Foglia
La nuova pasticceria L'Eclair de Genie e l'estro di Christophe Adam

La nuova pasticceria L’Eclair de Genie e l’estro di Christophe Adam

Quando Silvia mi anticipò dell’apertura della nuova pasticceria L’Eclair de Génie per opera di quel genio di Monsieur Christophe Adam, il mio cuore ed il mio palato già scoppiavano di gioia. A Milano negli ultimi tempi più che l’apertura di nuove farmacie o negozi di compravendita dell’oro non ho visto.

Christophe Adam, noto al pubblico per essere uno dei 4 giudici del talent “Master Pasticciere di Francia”, ha appena aperto a Milano il suo L’Eclair de Génie, pronto a diventare un punto di riferimento fisso per i milanesi più golosi.

La nuova pasticceria L’Eclair de Genie e l’estro di Christophe Adam

Ho avuto il privilegio di partecipare, pochi giorni fa, all’inaugurazione della nuova pasticceria milanese L’Eclair de Génie, per opera dello chef francese Christophe Adam.
Più che un punto vendita, Christophe ha creato una vera e propria boutique dedicata: lo spazio giusto per gustare questo piccolo capolavoro della pasticceria artigianale francese.

Fondamentalmente gli éclairs sono dei pasticcini mignon simili a dei bignè allungati e realizzati – per darvi una vaga idea – con lo stesso impasto dei comuni bignè ovvero, con la pasta choux. Sottili al punto giusto, gli éclairs all’interno vengono generosamente riempiti di crema dagli ingredienti più svariati, ed in superficie sono decorati e glassati da renderli perfettamente tutti uguali.

L’effetto ottico è molto invitante, per cui dopo pochi minuti dal mio ingresso in negozio ed i piacevoli saluti di rito, è seguito il mio inevitabile assaggio. Scelgo quello al gusto lampone e passion fruit. Chiudo gli occhi. Un minuto di silenzio. Mi rivolgo ad Alessia: “Ti prego, portami via. Potrei finirli tutti”. Semplicemente magnifico!

Christophe Adam li propone in diverse varianti di gusto, dalle combinazioni più semplici a quelle più ricercate, come il particolarissimo limone yuzu con piccole meringhe, all’éclair limited edition “I Love Milano” di cioccolato puro (fantastico!!!) o l’éclair al caramello e burro salato (che Christophe mi ha confidato senza esitazioni essere il suo preferito).

Personalmente li ho trovati buonissimi, l’impasto è morbido e freschissimo e la farcitura ricca e delicata, ma come tutte le cose vanno decisamente assaggiate.

Ad esaltarne il servizio, lo staff dell’Eclair de Génie per l’asporto confeziona il tutto in graziosissime scatole di cartone colorate.
Uno staff tutto italiano, di cui Christophe va orgogliosamente fiero: un team affiatato che ha saputo curare il lancio dell’attività nei minimi particolari, con grande cura ed attenzione nella scelta delle materie prime, tutte di ottima qualità.

Rotto il ghiaccio e superata l’emozione di incontrare dal vivo un mito della pasticceria internazionale, scambio ancora alcune battute con Chef Christophe: per il periodo natalizio mi anticipa che creerà appositamente per Milano “l’éclair al gusto panettone”. Scommetto già da ora che i milanesi apprezzeranno moltissimo.

Vi ricordo l’indirizzo: L’Eclair de Génie, Corso Garibaldi 55, Milano (l’altro punto vendita è in Corso di Porta Ticinese 76).

Non meravigliatevi allora se, passando da queste parti, mi troverete: sarò felice di incontrarvi e conoscere la vostra opinione.

img_9624

img_9609

img_9621

img_9619

img_9616

img_9613

img_9612

Alberto