Alessia Foglia
L'Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale! 1

L’Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale!

L’Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale!

Non è detto che la pausa pranzo a Milano debba per forza essere “schiscetta davanti al pc”, anzi!

La nostra città ci offre tante alternative e, con l’avvicinarsi della bella stagione, le proposte per passare un’ora all’aperto gustando un pranzo (veloce, certo) di alta qualità non mancano di certo.

Ad esempio? Ho provato l’Eclair de Génie, (della sua inaugurazione ne avevamo parlato QUI): pasticceria francese che ha fatto del celebre “éclair dolce” il suo punto di forza e che da oggi si trasformano in “Café de Génie” per offrire ai tanti clienti anche snack salati.

Due le location milanesi: una in corso Garibaldi al 55 (Brera) e l’altra in Porta Ticinese al 76 (Navigli), dove si trova anche il laboratorio. A queste si è aggiunto da poco anche un corner al settimo piano della Rinascente.

Ma non solo: grazie alla coloratissima Ape de Génie potrete trovare gli eclair anche per le vie milanesi, localizzandola grazie alle stories di Instagram (@leclairdegenieitalia)

L’Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale!

Cosa ordinare? Di sicuro l’eclair salato (io ho assaggiato quello al tonno e lampone), oppure un club sandwich “diverso” (ricetta dello chef). Ci sono anche proposte leggere e sane come le vellutate o i minestroni.

Ma non si può terminare una pausa pranzo senza una nota dolce. Io ho optato per un eclair pralinato noci Pecan ma per i golosi c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Il denominatore comune dell’offerta dei Café de Génie è l’altissima qualità delle materie prime, che, abbinata a creatività e senso estetico, si traduce in un risultato degno dei migliori ristoranti stellati.

A chi dobbiamo questa innovativa proposta culinaria? Al “genio” pasticcere Christophe Adam e all’imprenditore Charles Lhami.

Christophe Adam. “Miglior Pasticcere dell’anno 2014” secondo la guida Pudlo e “Miglior Pasticcere 2015” secondo Relais Desserts, in una sola parola l’Uomo dai Mille Éclairs. Uno degli chef più talentuosi della sua generazione, Adam si impegna da oltre 15 anni a far emergere in una versione creativa e chic un prodotto di riferimento della pasticceria francese: “l’Éclair”. Prima nelle cucine stellate del Crillon e poi a capo della brigata di Fauchon, riesce nel 2012 grazie all’incontro inaspettato con l’imprenditore Charles Lahmi a realizzare il suo concept store mono-prodotto attorno all’Éclair.

Bon appétit!

L'Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale! 1 L'Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale! 2L'Eclair de Genie, a Milano una pausa pranzo davvero geniale!