Alessia Foglia
Image default
Lifestyle

Panettoni artigianali: dieci proposte d’autore da assaggiare (e acquistare!)

Il primo dicembre, a Monza, è stata inaugurata la terza edizione di Panettoni d’Autore, un progetto particolarmente gustoso già molto amato negli anni scorsi, dedicato a uno dei protagonisti indiscussi delle feste nel periodo natalizio.

Potete tranquillamente lasciarvi andare a visioni fiabesche di vie cittadine illuminate, visi arrossati dal freddo davanti alle vetrine addobbate dei negozi, profumo di dolci nell’aria e quelle belle espressioni di stupore che nascono spontanee quando si assaggia qualcosa che stupisce piacevolmente il palato.

Panettoni artigianali: dieci proposte d’autore da assaggiare (e acquistare!)

Sì, perché è esattamente quello che, nelle vie di Monza, è successo e succederà nei giorni dall’1 al 24 dicembre, periodo in cui sarà possibile acquistare i Panettoni d’Autore nelle dieci boutiques che partecipano all’iniziativa.

La manifestazione, vivace e particolarmente articolata, propone versioni innovative del panettone tradizionale come tutti lo conosciamo.

Questo dolce della tradizione italiana, rivisitato per l’occasione da dieci Maestri Pasticceri, non snatura le proprie origini, ma acquista una veste nuova pur rispettando quell’anima antica che lo rende uno dei dolci più amati e conosciuti nel mondo.

Panettoni artigianali: ingredienti d’eccellenza e rispetto della tradizione

Ogni panettone ideato e presentato durante l’evento nasce in seguito a una scelta precisa e attenta degli ingredienti, tutti selezionati tra le numerose eccellenze regionali italiane, e racchiude in sé l’importanza e il rispetto di una tradizione artigianale ben consolidata, nata dall’esperienza e dall’amore per la materia prima, il territorio e la sua storia.

Mescolando tradizione, innovazione, ingredienti e tecniche alla grande passione per la propria arte, i Maestri Pasticceri hanno creato prodotti unici e di altissima qualità, che affascinano immediatamente al primo sguardo e conquistano, stupendo, all’assaggio.

Ebbene, per chi volesse trascorrere qualche ora nelle belle vie del centro di Monza, alla ricerca di prelibatezze e di una perfetta e scintillante atmosfera natalizia, sappia che dovrà fronteggiare scelte particolarmente ardue. Per ogni pasticcere, infatti, sarà presenterà nelle boutiques anche la sua versione classica del panettone.

Panettoni artigianali: scopriamo i dieci Maestri Pasticceri e le loro proposte

Ma veniamo ora al sodo, sorvolando come in un sogno su una carrellata di splendide opere dolci e soffici.

Maurizio Bonanomi presenta un panettone Pere e Cioccolato dall’impasto particolarmente soffice, delicatamente aromatizzato. Un intreccio meraviglioso tra consistenze, gusto e profumi.

Denis Dianin affianca al panettone con cioccolato e cubetti di arancio candito, una declinazione insolita con albicocca e fave tonka. Un’innovazione che abbraccia la tradizionale bontà di questa tipologia di dolce.

Paolo Sacchetti stupisce presentando Giulebbe, un dolce sia in versione panettone che in versione plumcake i cui ingredienti speciali sono fichi di Carmignano e noci.

I pasticceri dello staff pluristellato del ristorante Da Vittorio presentano una variante ricca di cioccolato e canditi in una pasta sofficissima, ricoperta da una glassa che impreziosisce ulteriormente il panettone declinato in questa versione.

Alessandro Servida rende affascinante, e allo stesso tempo rassicurante come una coccola, il suo panettone glassato con pere e cioccolato.

Vincenzo Tiri traduce la sua splendida arte nel panettone caffè e cioccolato bianco, con fragranze di vaniglia che rendono il gusto in perfetta sintonia con la texture della pasta.

Roberto Rinaldini presenta una versione golosissima e fruttata, con fragoline di bosco, ciliegie e crema vegana al pistacchio.

Mario Bacilieri regala al suo panettone le note inconfondibili di Ruby, cioccolato rosa che caratterizza una delle ultime novità in pasticceria.

Mauro Morandin, famoso per il suo laboratorio in cui produce canditi con una ricetta tanto semplice quanto rigorosa, propone un panettone con un avvolgente tono agrumato, nato dal connubio tra arance, cedri canditi di Calabria e vaniglia.

Giancarlo Morelli gioca con le fragranze tipiche della tradizione, rimescolando in maniera delicata e poetica sapori antichi come l’arte stessa del panettone.

Parte del ricavato dalla vendita dei Panettoni d’Autore verrà devoluto a favore di Paese Ritrovato, un importante progetto legato al primo Villaggio in Italia pensato e realizzato su misura per offrire cure alle persone con forme di demenza e affette dalla sindrome di Alzheimer.

Per saperne di più sulla manifestazione e conoscere le boutique che la ospitano, vi invito a visitare la pagina dedicata all’iniziativa e a seguire i profili INSTAGRAM e FACEBOOK 

 1

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!) 6

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!) 5

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!) 3

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!) 2

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!) 1

Panettoni artigianali: dieci proposte d'autore da assaggiare (e acquistare!)

 1

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.