Alessia Foglia
Image default
In viaggio

SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota

Buzzoole

SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota. Chi l’ha detto che a 2000 metri di altitudine non si possa trovare dello “snow food” di qualità?

A Col Checrouit, nel bellissimo comprensorio sciistico di Courmayeur, tutto questo è possibile: produttori e chef emergenti italiani hanno infatti preparato per noi alcune interessanti proposte gourmet, da gustare ad alta quota tra una sciata e l’altra ammirando il suggestivo panorama del Monte Bianco.

“Facciamo l’ultima e poi andiamo a mangiare?”. La domanda ricorrente di un mio caro amico e compagno di sciate nasconde come sempre una sacrosanta verità: dopo l’ultima discesa del mattino, sapendo che cosa ci aspetterà per il pranzo, non scieremo più. E puntualmente la cosa si avvera.

Voglio fare subito una precisazione: ho grande rispetto per la tradizione culinaria italiana. Funghi, polenta e cacciagione sono parte fondamentale della nostra cucina nostrana ed è impensabile sfuggire alle tentazioni di un piatto simile soprattutto dopo le fatiche di una sciata ad alta quota.

SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota

Mi sono chiesto però se c’era un modo per coniugare il piacere del cibo di montagna con il divertimento sulla neve, quando tra l’altro le paure di uno sciatore non proprio esperto come il sottoscritto sono state scacciate con le prime discese del mattino e la voglia di cimentarsi dopo pranzo su piste più difficili è ancora tanta.

Ci ha pensato SKIBOX, un nuovo concept di rifugio ad alta quota, che trae la sua ispirazione dai mercati metropolitani mondiali di Street Food.

Nel suggestivo belvedere del Col Checrouit a Courmayeur, produttori e chef emergenti italiani si alterneranno per offrire “snow food” di qualità, a 2000 metri d’altitudine.

L’offerta SKIBOX è rivolta a tutti: freerider, atleti, scuole di sci, famiglie e soprattutto i palati più curiosi. Dalla “skiscetta vegana” all’hamburger gourmet dell’ape-car, dal fish&chips a base di baccalà e polenta fritta passando per il “veglie kebab”: una miriade di proposte e possibilità per mangiare sano e bene in quota pensate anche per vegani, vegetariani e celiaci.

Ammirare il suggestivo belvedere del Col Checrouit renderà il tutto più divertente e 1000 volte più gourmand!

SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 4SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 5SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 13SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quotaSKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 12 SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 1 SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 6 SKIBOX: a Courmayeur lo street food ad alta quota 11

Related posts

7 comments

Marina 29/12/2016 at 16:14

Voglio andare a Courmayeur e passerò di li!!
fantastico
Buone feste
un bacio grande
Marina
http://www.sweetlavanda.it/2016/12/little-bear/

Reply
Silvia 29/12/2016 at 20:50

i piatti sono invitantissimi, poi passare le feste a courmayeur è il top!

Reply
Rosaria 29/12/2016 at 22:16

Non ci sono mai stata a Courmayer mi piacerebbe farlo e passerei sicuramente dalla skiscetta vengana

Reply
barbara 30/12/2016 at 09:58

Bellissimo posto e location da urlo!!

http://www.armadiodivenere.com

Reply
Greta 30/12/2016 at 22:06

Bellissima la location, e che dire….. mi è venuta fame! 🙂

Reply
Elisabetta b 02/01/2017 at 00:27

Wow sembra super interessante!!!

http://www.elisabettabertolini.com

Reply
Meggy Fri 02/01/2017 at 20:49

Non sono mai stata a Courmayer… Ma mi piacerebbe molto andare…e sicuramente passerei in questo posto così invitante!!

Reply

Leave a Comment