Alessia Foglia
Image default
In viaggio

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città

“Il prossimo fine settimana vado a Napoli!”. Per l’effetto che ha suscitato questa frase su un mio collega campano, capisco di aver probabilmente toccato un nervo scoperto.

L’entusiasmo per la mia prossima destinazione incontra di traverso i suoi occhi un po’ lucidi, quasi a rammentarmi che, al posto mio, ci sarebbe sceso volentieri lui a casa.

Già. Bisogna proprio esserci nati per capire l’importanza ed il significato del ritornare nella propria terra. Il ritorno alle origini ha sempre un sapore unico, viscerale e per certi versi inspiegabile, e questo vale anche per Napoli e i Napoletani.

Per chi manca per lunghi periodi da casa, la voglia di riappropriarsi delle proprie tradizioni, rivedere la propria famiglia, salutare i parenti e gli amici d’infanzia è sempre molto forte.

Ma per chi la visita per la prima volta, Napoli è davvero una bellissima scoperta! Questa città così misteriosa e piena di contraddizioni sa infatti regalare emozioni davvero uniche.

Un week-end è davvero troppo poco per scoprirne le mille sfaccettature, ma può essere un buon punto di partenza per innamorarsene e ritornarci. Noi recentemente ci abbiamo passato tre giorni: ecco quindi qualche dritta sui posti che non potete assolutamente perdere.  

Weekend a Napoli, dove dormire: noi abbiamo scelto il B&B South Hands

In qualsiasi periodo decidiate di andare, Napoli da qualche anno è sempre più affollata di turisti provenienti  da tutto il mondo.

Hanno fatto bene quindi Ivan e Giuseppe, napoletani doc, ad investire nel loro South Hands: un delizioso bed & breakfast di fresca apertura a due passi dal centro con sei camere a tema tutte diverse tra loro. La nostra, affacciata su uno spettacolare panorama di Napoli e con davanti il Vesuvio, ha reso la permanenza davvero indimenticabile.

In posizione strategica, proprio a due passi da Piazza Garibaldi e dalla Stazione Centrale (ora da Milano si arriva in treno a Napoli in poco più di quattro ore), South Hands è il luogo ideale per vivere Napoli nella pienezza delle sue emozioni.

Il South Hands sorge nel cuore della città e precisamente in Via Annunziata, nel quartiere Forcella, dove è possibile confrontarsi fin da subito con la cultura napoletana: in questa zone troverete i mercati caratteristici, scoprirete botteghe artigiane, e troverete alcune tra le più famose e storiche pizzerie della città.

Ad ogni stanza del South Hands è stato attribuito un nome diverso, i South Points appunto, a rappresentare i luoghi simbolo della città partenopea.

Giuseppe ci ha assegnato la stanza Handmade, vero gioiellino di tutto il B&B. Colori dai toni pastello e arredamento vintage risultano perfettamente amalgamati tra loro per un effetto finale molto piacevole e rilassante. All’interno troverete mobili e comodini sapientemente recuperati grazie ad un lavoro di restauro che ha reso il tutto molto attuale e moderno.

Di grande raffinatezza il bagno privato, le cui piastrelle decorate hanno l’intento di creare ambienti unici e di valore a richiamo di un’artigianalità tipicamente napoletana.

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 1

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 2

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 3

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 30

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 31

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 4

Weekend a Napoli, dove mangiare la vera pizza napoletana e altre prelibatezze

Vi sembra possibile attendere oltre due ore e mezza per mangiare una pizza? Agli occhi di un milanese “imbruttito” forse risulta incomprensibile, ma certamente l’assaggio della pizza Da Michele (situato proprio a due passi dal South Hands e considerata da molti la più buona di Napoli) vale tutta l’attesa.

Ci si fa allora solo un po’ furbi, prendendo il proprio numerino e rompendo l’attesa con un bel giro nel centro storico. Via San Biagio ai Librai, Via San Gregorio Armeno con i suoi presepi e Via dei Tribunali, cuore pulsante della Napoli verace, distano davvero poco dalla pizzeria Michele e dal South Hands e meritano assolutamente una passeggiata.

Se la fame vi attanaglia, concedetevi come antipasto una frittatina o un arancino da Di Matteo, in Via dei Tribunali: indirizzo imperdibile per assaggiare il vero street food napoletano.

Sempre in tema cibo, più di una voce mi ha consigliato il ristorante da Nennella, nei Quartieri Spagnoli: purtroppo non sono riuscito ad andarci, ma fonti molto attendibili me lo hanno decantato per l’ottimo cibo.

Io invece vi consiglio vivamente un pranzo da Tandem, posto unico dove si assaggia il vero ragù napoletano. Nulla a che vedere con il ragù bolognese! Il ragù napoletano viene preparato con carne di manzo e pomodoro in una cottura lenta che va dalle otto alle nove ore.

Accompagnato con paste fresche o tipiche come ziti e rigatoni, è qualcosa che non vi scorderete facilmente. Esiste anche la versione di mare (detta genovese) con polpo cotto molto lentamente, pomodoro e cipolla. Delicatissimo!

Noi siamo stati da Tandem Ragù proprio vicino a Piazza del Gesù, Calata Trinità Maggiore. Alle pareti del locale scorrono i film in bianco e nero di Totò e di altri attori napoletani, con immagini e scene storiche di assaggi del vero ragù napoletano.

La nota dolce di tutto il nostro weekend l’hanno fatta le tipiche sfogliatelle. L’attesa alla storica pasticceria Attanasio (sempre vicino al South Hands, in Vico Ferrovia) vale la visita.

Lungo tutta Napoli il profumo delle sfogliatelle vi conquisterà. Fate un giro anche da Pintauro, da Poppella o da Leopoldo. Dovunque andrete non resterete delusi. Quale tra la sfogliatella riccia e quella liscia (a base di frolla) preferite? Io, dopo più di un assaggio, ho fatto la mia scelta. Preferisco la frolla.

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 6

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 7

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 5

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 8

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 10

Weekend a Napoli: cosa visitare

Ci vorrebbe più di una settimana intera per visitare Napoli e tutte le bellezze che la città offre. Noi abbiamo optato per una visita guidata alla Napoli Sotterranea, che racconta la storia dell’acquedotto napoletano sorto in epoca greco-romana, con aneddoti incredibili che non voglio svelarvi.

Due ore di tour molto ben spesi. A due passi da lì, la Cappella Sansevero offre lo spunto per visitare il Cristo Velato, una scultura in marmo che toglie il fiato talmente sembra vera.

Per il resto, perdetevi senza meta lungo tutte le vie della città, da Via Toledo ed i Quartieri Spagnoli fino a Piazza del Plebiscito: ammirate il Maschio Angioino e concedetevi una passeggiata sul lungomare, a Castel dell’Ovo ed al borgo marinaro oltre che fare un giro nel bel quartiere di Chiaia.

Piccola chicca: in Piazza Trieste e Trento, vicino alla Galleria Umberto e dal lato opposto rispetto al Caffè del Professore, vi è una chiesetta alla sinistra della quale ha sede una storica acquafrescaia. Qui è d’obbligo la limonata con il bicarbonato o una bella granita.

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 11

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 19

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 12

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 20

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 21

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 14

Weekend a Napoli: una giornata fuori porta

Dove vanno i napoletani la domenica a pranzo? Molti di loro li ho trovati a Posillipo e a Marechiaro per il rigoroso pranzo della domenica. Prenotate in anticipo in uno dei ristoranti di pesce con vista spettacolare del Golfo, su tutti il Cicciotto (consigliatomi da Marco del South Hands) oppure il Faretto. A tavola si va indiscutibilmente dopo le 14.30.

Il viaggio verso Marechiaro e la collina di Posillipo ci ha regalato vedute indimenticabili: ora capisco del perché sia stata eletta da Virgilio e da altri scrittori come loro posto del cuore.

Il rientro da Napoli si è rivelato come sempre traumatico, tanto era il desiderio di fermarsi qualche altro giorno. Questa era per me la terza volta che visitavo questa città e, ve lo confesso, sto già programmando la quarta!

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 23

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 25

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 24

Weekend a Napoli: guida di viaggio alla visita della città 29

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.